Resterai

Nella timidezza di un prato che nasce,

nella speranza di un arbusto che si rinforza,

nei morbidi fiori che si fanno mantello,

tu resterai.

Nella bontà delle cose buone,

nell’ultimo abbraccio prima di dormire,

nell’abbandonarsi al vento,

tu resterai.

Accosto il viso ai ricordi e nulla tace,

i nostri mondi non sono ancora uniti,

e dopo il tuo ultimo viaggio nell’aria calda,

nel suo calore e per sempre nella mia memoria,

tu resterai.